Colpivano soprattutto in centro Italia: sgominata banda di “ruba-tir” (video)

L’indagine, che si è conclusa proprio in queste ore con la cattura della banda dei ladri ruba-tir, è partita da maggio del 2016 e ha impegnato fin qui gli inquirenti in un complesso e articolato lavoro di monitoriaggio e di coordinamento tra diverse entità investigative, tanto che, l’operazione di Polizia in ancora in corso, sta coinvolgendo gli agenti della Digos di Terni ,con la collaborazione delle Questure di Grosseto e Latina e degli uomini della Polizia Stradale di Latina

Presa la banda di ruba-tir

Dunque è finita in manette la banda di ruba-tir sulle cui tracce le forze dell’ordine si erano messe da mesi. Mesi di indagini e di controlli, di riscontri e di incroci ivestigativi culminati oggi nell’arresto eseguito dalla Polizia di Stato di Terni di 3 uomini, componenti del gruppo criminale specializzato nella commissione di furti di automezzi pesanti che, in base a quanto fin qui ricostruito e accertato, operava a Terni ed in altre provincie del Centro Italia. Il sodalizio, infatti, che aveva la sua base logistica nella provincia di Latina, ha commesso furti seriali a Terni e nelle province di Grosseto, Latina, Frosinone e Perugia. Non solo: mesi di appostamenti e di intercettazioni hanno consentito di scoprire che gli indagati della banda utilizzavano moderne tecnologie, ed in particolare droni, specie nelle fasi di preparazione dei furti, quelle in cui l’utilizzo dei droni – ad esempio – consentiva di raccogliere informazioni sugli spostamenti e sulle caratteristiche dei mezzi propedeutiche a un’azione più agevole e veloce.