Chiesa di Norcia, l’intervento di Vigili del fuoco con le pareti di tubi (video)

Immagini spettacolari. Un video significativo. I Vigili del fuoco sono al lavoro alla Chiesa di Norcia. Uno squarcio su quel che deve tornare, dopo il terribile terremoto. Con l’aiuto di alcuni mezzi, gli uomini lavorano per la sistemazione di una struttura, fatta di tubi e giunti. Il tutto sulla facciata di San Benedetto a Norcia.

Per la Chiesa di Norcia le squadre speciali

L’intervento servirà ad impedire che altre scosse possano far crollare verso l’interno la facciata della Chiesa. La paura resta tanta, così come i rischi, L’impalcatura è lunga ventidue metri e pesa ben sette quintali. Per eseguire i lavori sono giunta le squadre speciali del Vigili del Fuoco dal Piemonte. Grazie all’intervento la struttura rimasta in piedi dopo la forte scossa del 30 ottobre, è completamente contenuta tra le due “pareti” realizzate con tubi innocenti. Questo consente di avviare il lavoro di recupero di ulteriori opere e dei materiali all’interno della Basilica di Norcia. 

Riuscire a penetrare tra i resti 

In queste settimane i Vigili del fuoco erano stati impossibilitati ad addentrarsi tra i resti della chiesa. Era infatti troppo grande il pericolo di nuovi crolli. Proprio per questo si erano dovuti “limitare” alla copertura delle macerie stesse con grandi teli neri, così da evitare pericolose infiltrazioni d’acqua. Infilitrazioni che avrebbero potuto compromettere ulteriormente il patrimonio storico e artistico che si trova ancora sepolto tra pietre, calcinacci e travi.