Castelfiorentino, rissa e pistolettate tra ubriachi in una pizzeria. Due feriti

Sparatoria nella notte in provincia di Firenze. Con una pistola ferisce due persone e poi scappa. È successo a Castelfiorentino, intorno alle ore 23 all’esterno di un bar-ristoro in piazza Gramsci. Un cittadino albanese (attualmente ricercato dai carabinieri di Castelfiorito), in stato d’ebbrezza alcolica, al termine di una discussione per futili motivi con un nordafricano, ha esploso alcuni colpi d’arma da fuoco. Ha così ferito all’addome il nordafricano e un connazionale albanese alla coscia sinistra. Entrambi i feriti sono stati ricoverati all’ospedale di Empoli: sono fortunatamente fuori pericolo di vita.

Rissa a Castelfiorito: feriti un nordafricano e un albanese

È accaduto a Castelfiorito nella serata di lunedì 9. Alla scena, increduli, hanno assistito gli altri clienti e i gestori del locale. I soccorsi per i due feriti sono scattati subito. La centrale del 118, avvisata dai presenti, ha inviato sul posto un’automedica di Certaldo e i mezzi della Misericordia di Certaldo e di Castelfiorentino. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri, che hanno raccolto le prime testimonianze e iniziato le ricerche dell’uomo che ha sparato, che si allontanato dal luogo del delitto in auto. Tra i primi ad arrivare sul posto anche il sindaco di CastelfiorentinoAlessio Falorni: «Una brutta storia. Un litigio alla casa del popolo. Ringrazio forze dell’ordine e mezzi di soccorso per l’intervento. Ci sarà modo di fare ulteriori considerazioni più avanti; attualmente abbiamo riaperto di urgenza l’anagrafe per aiutare nel loro intervento i carabinieri».