Camorra, arrestati ex consigliere Udc e il fratello del boss Zagaria (video)

 

C’è anche un ex consigliere regionale Udc tra le dieci persone arrestate per camorra in provincia di Caserta. I Carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Caserta, coordinati dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, hanno eseguita un’ordinanza applicativa di custodia cautelare in carcere, degli arresti domiciliari e del divieto di dimora in Campania, emessa dal gip nei confronti di 10 indagati tra cui l’ex sindaco di San Felice a Cancello ed ex consigliere regionale dell’Udc Pasquale De Lucia, l’ex presidente e ad della società “Terra di lavoro spa”, Rita Emilia Nadia Di Giunta, nonché Antonio Zagaria, fratello del noto boss Michele Zagaria.

Camorra: quando il sindaco arrestato faceva il testimonial di Libera

 

Arresti per Camorra: l’accusa è di associazione per delinquere

Gli indagati sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di concorso esterno in associazione di tipo mafioso, associazione per delinquere finalizzata alla corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio e rivelazione ed utilizzazione di segreti di ufficio, con l’utilizzo del metodo mafioso.

I festeggiamenti per Pasquale De Lucia eletto sindaco