Brindisi, 78enne prende a fucilate per gelosia la moglie di 77 anni

Un moto di gelosia ingiustificata  sarebbe alla base del tentato omicidio ai danni di un’anziana donna di 77 anni, di Francavilla Fontana, in provincia di Brindisi. A commettere il delitto il marito, R. B., di un anno più anziano che,  verso le 12.30 di oggi, con un fucile da caccia, detenuto regolarmente, ha esploso un colpo in direzione della donna.

Quest’ultima è rimasta ferita alla testa, nella regione occipitale sinistra, ed è stata portata all’ospedale di Francavilla dove si trova in prognosi riservata. Tuttavia la vittima non sarebbe in pericolo di vita. Il marito è stato bloccato dai carabinieri della Stazione di  Francavilla e dalla Polizia Municipale, accorsi sul posto dopo essere  stati allertati dai vicini di casa sull’utenza 112. L’uomo era ancora  con il fucile in mano e la moglie era ancora a terra davanti a lui.  Dopo gli accertamenti e le indagini che i carabinieri è stato ricostruito l’accaduto. L’anziano si trova agli arresti domiciliari nella sua abitazione.