Padre e figlio sorprendono due ladri in casa e vengono massacrati di botte

Rapina in villa, questa volta è accaduta in via Petrarca a Ghedi, in provincia di Brescia, nella notte. Non c’è difesa. Due ladri sono stati sorpresi dal proprietario di casa e dal figlio. I due  ladri hanno subito reagito colpendo a bastonate e picchindo selvaggiamente i due uomini priprietari della villa e poi sono riusciti a scappare. Ad avere la peggio è il figlio 36enne del proprietario di casa, Francesco Salvini, trasportato in ospedale in codice rosso e sottoposto a una delicato intervento chirurgico: è in condizioni stabili. Probabilmente è stato colpito alla testa con un piede di porco. Secondo le ricostruzioni padre e figlio sono stati avvertiti della presenza di ladri dai vicini di casa. Quindi hanno subito fatto rientro e quando sono arrivati hanno provato a mettere in fuga i malviventi. Ne è nata una colluttazione di cui ha fatto le spese anche un parente dei due. I carabinieri sono sulle tracce dei rapinatori. Si tratterebbe di una banda di almeno tre persone scappate a bordo di un’auto.