Attacco ai vegani: «Basta, la carne bovina non è un veleno» (video)

La carne bovina made in Piemonte si presenta. Coldiretti organizza un convegno per lanciare le peculiarità della razza piemontese che a fine anno ha ottenuto dalla Unione europea il riconoscimento della Igp per il “vitellone della coscia”. Una carne nota perchè magra. «Rispetto molto – dice la chef Grandinetti – la libertà altrui di non mangiare carne. Ma è importante capire la qualità del prodotto. Quindi noi con la certificazione di questo prodotto vogliamo far capire che la carne non è un veleno… La qualità conta. Noi rispettiamo gli animali». A margine dell’incontro sono stati affrontati i problemi legati ai danni del gelo di queste settimane – si parla di 300 milioni di danni – e la necessità per chef e produttori di contrastare l’avanzata del fenomeno vegano.