Alluvione a Catanzaro, auto inghiottita dalla strada crollata (video)

La bassa pressione africana che da sabato sta portando maltempo sulle isole maggiori, ora si accanisce sulla Calabria e il resto del Sud dove imperversano i nubifragi, soprattutto in Calabria, regione in cui si sono registrate vere e proprio bombe d’acqua. È soprattutto la provincia di Reggio Calabria, oltre ad alcune zone del vibonese, la più colpita dall’emergenza maltempo in queste ore in Calabria. «In poco più di 12 ore – sottolinea Carlo Tansi, dirigente della Protezione civile regionale della Calabria – in molti punti le piogge hanno oltrepassato i 200 millimetri. In particolare le aree più colpite sono Fabrizia (Vibo Valentia), nel reggino Santa Cristina d’Aspromonte, Staiti, Bruzzano Zeffirio, Melito Porto Salvo, Gioia Tauro e anche Girifalco (Catanzaro)». A Gioia Tauro viene monitorato il canale Budello che per due volte ha superato il livello di soglia. A Prunella nel reggino un centro disabili rischia di rimanere isolato a causa del pericolo frana su una strada, unica via di accesso. Da questa mattina, le squadre Anas sono presenti lungo il tratto reggino della strada statale 106 “Jonica” particolarmente interessata dalle forti piogge delle ultime ore Le intense precipitazioni atmosferiche delle ultime ore in Calabria, stanno creando qualche rallentamento alla circolazione su alcuni tratti della rete stradale 106 Jonica, ma senza particolari criticità.

In questo video, un’auto inghiottita dalla strada sprofondata a causa dell’alluvione a Catanzaro.