Addio a Giuliano Giuliani, storica bandiera della destra in Puglia

Giuliano Giuliani, storica bandiera della destra di Capitanata e della Puglia, ci ha lasciato dopo una lunga battaglia. Consigliere comunale della sua San Severo dal 1970 fu eletto sindaco in quella indimenticabile stagione dei primi sindaci eletti direttamente dal popolo nel 1993. Trionfò con il Msi da solo insieme ad Agostinacchio a Foggia, Moscarella a Ortanova e Salvatore Tatarella a Cerignola.

Protagonista di una stagione indimenticabile

I quattro sindaci del Msi furono i quattro moschettieri della destra di Capitanata. Giuliano Giuliani è stato protagonista di una stagione indimenticabile della destra e fu apprezzato sindaco di San Severo. Aderì ad An di cui fu componente dell’ Assemblea nazionale e successivamente a La Destra di Storace. Indimenticabili i suoi comizi. Era un uomo di una grande simpatia umana e di notevole spessore politico culturale. Spesso presideva i congressi missini perché il solo che garantiva imparzialità e serietà. Lascia un grande vuoto a chi lo ha conosciuto. Incolmabile per la sua famiglia. In particolare ad Anna Paola, sua figlia e degna erede, che da assessore alla cultura del Comune di Foggia dimostra come i suoi insegnamenti non sono stati vani e non andranno persi.