Acilia, chiesa gremita ai funerali di mamma e figlia morte nel crollo della palazzina (Video)

Dolore, commozione, sgomento. Lacrime, incredulità, abbracci e, soprattutto, la disperazione del marito e papà delle giovani vittime, Debora e Aurora, mamma e figlia di 8 anni morte nel crollo della palazzina di Acilia, appena fuori Roma, la scorsa settimana. La folla di parenti, amici e conoscenti, a cui nel corso delle ore si è aggiunta anche la presenza di diversi vigili del fuoco, gremiva il piazzale davanti la parrocchia di San Francesco d’Assisi ad Acilia, dove si sono svolti i funerali. Una celebrazione funebre particolarmente toccante, a cui ha presenziato anche la la sindaca Virginia Raggi con la fascia tricolore.

Ad Acilia i funerali delle 2 vittime del crollo della palazzina

L’area all’esterno della chiesa, adornata con tanti, tantissimi palloncini bianchi e mazzi di fiori, è stata transennata: diversamente sarebbe stato davvero difficile contenere la massa di gente accorsa per i funerali. Persone che, all’arrivo dei due carri funebri, hanno provato a stringersi intorno al dolore di Massimiliano e Lorenzo, marito e figlio sedicenne di Debora, scampati alla tragedia. Anche all’interno la Chiesa era affollata: erano davvero in tanti a tributare l’ultimo saluto a quella mamma e a sua figlia, morte nel crollo della palazzina in cui abitavano ad Acilia a causa di un’esplosione le cui cause sono ancora in corso di accertamento…