A Ranica e Tarsia i super premi della Lotteria. Ecco l’elenco dei biglietti vincenti

Pioggia di milioni in Lombardia, a Ranica, un piccolo paesino nella provincia di Bergamo: è lì che è stato venduto il biglietto Q 425840, primo estratto della Lotteria della Befana che assegnava 5 milioni di euro. Il secondo premio da 2,5 milioni è andato al possessore del biglietto T 116627 venduto a Tarsia, in provincia di Cosenza, rendendo ancora una volta la Calabria protagonista dopo il 6 centrato a fine ottobre al Superenalotto a Vibo Valentia con la vincita del super jackpot da 163 milioni di euro e alla vigilia di Natale, invece, il bottino da 624 mila euro centrato con una cinquina al Lotto da un giocatore di Reggio Calabria. E infine sempre per la Befana e sempre a Cosenza è stato centrato anche un 5+1 nell’estrazione dell’Eurojackpot, per un bottino di 596 mila euro. Il terzo premio della Lotteria Italia, è andato al biglietto R 053568, venduto a Milano: 1,5 milioni di euro. Il biglietto con serie e numero C 045521 venduto a Livorno vince un milione di euro. Il biglietto che vince 500mila euro è il tagliando N 337298, venduto a Milano. Non ci sono solo i tre premi di prima categoria a far ricca la Lombardia per l’edizione 2016 della Lotteria Italia: la lista dei fortunati, aggiunge Agipronews, si allunga grazie ad altri 6 biglietti vincenti da 50 mila euro ciascuno. In questa tipologia di premio, solo il Lazio, con 12 premi, riesce a fare meglio per questa edizione.

Lotteria, il Lazio è la regione più vincente

Ed è proprio il Lazio la regione con il maggior numero di premi di terza categoria centrati nell’edizione 2016 della Lotteria Italia: sono 33 i tagliandi che si aggiudicano 25mila euro ciascuno, a cui si aggiungono altri 12 biglietti da 50mila euro, per un totale di 45 ticket fortunati e un montepremi regionale da oltre 1,4 milioni di euro a fronte di circa 1,6 milioni di tagliandi venduti (-2,6%). La Lombardia si piazza subito dietro nella speciale classifica del maggior numero di tagliandi vincenti per la terza categoria, sono stati 28 a cui si aggiungono sei premi da 50 mila euro e soprattutto il primo premio centrato a Ranica (Bergamo) e la doppietta di Milano con i premi da 1,5 milioni e mezzo milione di euro. In pratica con 37 biglietti vincenti complessivi, in regione sono finiti premi per 8 milioni di euro a fronte di 1,4 milioni di tagliandi venduti (+0,1%). Con ”solo” tre premi complessivi la Calabria è però una delle regioni più vincenti dell’ultima edizione: al tagliando da 2,5 milioni di Tarsia (Cosenza) si aggiungono un premio da 50mila e uno da 25mila. Toscana ben piazzata grazie al milione di euro vinto a Livorno, a cui si aggiungono un premio da 50mila euro e ben 11 da 25mila, per un totale regionale da 1.325.000 euro. Buono il bilancio per il Veneto: 4 premi di seconda categoria e 15 di terza per un montepremi regionale da 575mila euro. In Emilia Romagna vincite per 500mila euro arrivate con 4 premi da 50mila euro e 12 da 25mila. In Piemonte sono 5 i premi da 50mila euro, altrettanti da 25mila per un montepremi da 375mila euro, stesso importo totale in Sicilia grazie a un premio da 50mila euro e ben 13 da 25mila euro. Due le regioni rimaste totalmente a secco: il Friuli Venezia Giulia e il Trentino Alto Adige, mentre lo scorso anno lo zero in casella toccò a Molise, Sardegna e Val D’Aosta.

Qui l’elenco completo dei biglietti vincenti.