A 100 giorni dal voto Marine Le Pen sempre più in testa nei sondaggi

Marine Le Pen resta ancora saldamente in testa nei sondaggi per le presidenziali in Francia fotografano. Stando a un’inchiesta Kantar Sofres-One Point per Le Figaro, RTL e LCI, la leader del FN vanta il 25% delle preferenze. Staccati François Fillon ed Emmanuel Macron. Il primo otterrebbe il 22% e il secondo il 21%.

Il candidato della gauche a 10 punti da Le Pen

Per le presidenziali, in programma ad aprile, anche la sinistra ha scelto il suo candidato. È Benoit Hamon, confermato dalle primarie della gaiche che ieri lo hanno consacrato candidato ufficiale: Hamon supera con il 15% delle preferenze Jean-Luc Mélenchon, ormai al quinto posto con il 10% dei voti.

Chi è Benoit Hamon, candidato della gauche

Nato il 26 giugno 1967 a Saint-Renan, figlio di un ingegnere e di una segretaria, Hamon ex deputato europeo (2004-2009), ex portavoce del Partito socialista (2008-2012), esponente dell’ala sinistra del PS, è favorevole ad un forte intervento dello stato in economia e ad un reddito universale. Sostenitore di una limitazione della libertà di scambio e della nazionalizzazione degli istituti bancari, punta ad una nuova forma di economia sociale e solidale. Sostiene l’idea della pensione a 60 anni, promette l’abrogazione della legge sul lavoro se viene eletto.

Le Pen e l’incognita del ballottaggio

Al ballottaggio, sempre secondo i sondaggi, Le Pen rischierebbe di perdere sia con Fillon che con Macron, visto che si costituirebbe una sorta di asse anti-Fn. Al momento i dati dei sondaggi attribuiscono al candidato di Les Républicains una vittoria 60% a 40% contro Le Pen al secondo turno. Mentre la forbice che dividerebbe Macron da Le Pen se fosse lui ad arrivare al ballottaggio sarebbe maggiore, 65 a 35%. Ma i voti e i candidati osteggiati dalla stampa ufficiale, come insegnano gli errori di valutazione su Brexit, su Trump e lo stesso No al referendum, sono spesso sottostimati nei sondaggi. Quindi l’eventualità che Le Pen diventi presidente tra due mesi, è sempre più concreta.