WhatsApp, in arrivo «revoke»: il tasto per cancellare i messaggi inviati

Quante volte ci siamo pentiti di aver inviato un messaggio su WhatsApp o ci siamo accorti di aver sbagliato destinatario? A breve, probabilmente, sarà possibile tornare indietro e cancellare il testo già spedito. Secondo indiscrezioni in rete, infatti, la compagnia di proprietà di Mark Zuckerberg potrebbe mettere in campo con il prossimo aggiornamento della chat una funzione «revoke».

WhatsApp introduce il tasto «revoke»

A diffondere il “rumor” il profilo Twitter @WABetaInfo, secondo cui nell’aggiornamento dell’app per iOS nella versione beta, di prova (2.17.1.869), viene evidenziata questa possibilità. Dell’opzione parla anche il sito Bgr.com, secondo cui consentirebbe di revocare il messaggio prima che venga consegnato al destinatario, semplicemente aprendo un menu sul testo appena mandato e selezionando la funzione «revoke». La cancellazione si estenderebbe anche agli allegati come foto e video.

Il precedente di Gmail

Il meccanismo non è del tutto nuovo, ma finora è stato utilizzato da alcuni account di posta elettronica, non dalla messaggistica istantanea. In particolare, l’opzione è disponibile sulla posta Gmail, a patto però che l’annullamento dell’invio di una email avvenga entro 30 secondi dal momento in cui si è cliccato il tasto «Invia».