Toti premia Laura, la bambina che donò 5 euro a Norcia dopo il terremoto

La Regione Liguria ha premiato Laura, la bambina della scuola elementare di Ne la cui storia ha fatto il giro d’Italia. Il sindaco di Norcia, infatti, aveva postato su Facebook la letterina con cui la bimba aveva donato 5 euro al comune colpito dal terremoto.

A Laura un peluche e i biglietti per l’Acquario

Laura è stata premiata dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti in occasione della riapertura della miniera di Gambatesa di Ne. Toti ha consegnato a Laura un peluche a forma di delfino e quattro biglietti per visitare l’Acquario di Genova. In questa stessa occasione la Regione Liguria ha lanciato il nuovo hashtag turistico dedicato agli eventi per i più piccoli #lamialiguria bimbi. Un’ulteriore declinazione del marchio #LamiaLiguria, rivolto però ai bambini, per renderli protagonisti, promuovendo il turismo in Liguria a loro misura, attraverso foto e video da loro prodotti.

Il testo della lettera al sindaco di Norcia

«Caro sindaco», iniziava la lettera. «Mi chiamo Laura, ho dieci anni e abito a Ne». Destinatario il primo cittadino di Norcia, Nicola Alemanno. «Ogni sera vedo alla televisione la vostra città», proseguiva la bambina. «ER mi fa tanta tristezza. I miei genitori mi hanno fatto vedere le foto che avevano fatto nella vostra città qualche anno fa. Le invio un piccolo aiuto e prego che tante altre persone lo facciano».