Spagna, la vicepremier fa shopping in auto blu. E blocca la preferenziale

Nel 2015, Usa Today la fece entrare nella classifica delle cinque donne più potenti d’Europa. E sulla sua influenza concorda anche la stampa spagnola, che la definisce «la donna più potente di Spagna». Non senza accenti simpatizzanti, come quando El mundo la descrive come una donna «molto normale», nonostante i prestigiosi incarichi di governo: vicepresidente e portavoce dell’esecutivo di Mariano Rajoy. Ora però Soraya Saenz di Santamaria finisce al centro di un incidente che poco ha a che fare col potere e molto con il suo abuso: l’auto della vicepresidente è stata beccata parcheggiata sulla corsia preferenziale, mentre lei era impegnata a fare shopping.

In Spagna critiche e ilarità su stampa e social

Le foto, pubblicate da un quotidiano online, hanno fatto il giro del web, suscitando ilarità e indignazione. E un mare di polemiche. «Olé, Olé, Olé che stile responsabile e democratico da parte di una vicepresidente del governo», è stato uno dei messaggi postati a commento degli articoli sulla vicenda. Che, d’altra parte, appare davvero piuttosto imbarazzante. L’auto di servizio della numero due del governo bloccava il corridoio degli autobus nel cuore di Madrid, in quella Gran Via che è arteria del centro cittadino. E sulla quale affaccia il negozio di abbigliamento scelto dalla vicepremier per fare compere, in compagnia del suo capo di gabinetto. 

Gli autobus bloccati per 12 minuti

Secondo El Diario, che ha pubblicato la foto, anche sui suoi profili social, l’auto blu della vicepremier e quella della scorta, lampeggianti accesi, hanno bloccato il passaggio dei bus per 12 minuti. E ora, a quanto riferisce la stampa spagnola, l’autista rischia una multa di 200 euro.