Roma, la Raggi mette le mani avanti: «Chiuderemo il bilancio in dissesto»

“Allo stato questi enti sono da rivedere altrimenti non ne vedo l’utilità: dall’anno prossimo chiuderemo probabilmente in dissesto, se questo deve essere il futuro..”. Lo ha detto il sindaco di Roma Virginia Raggi, in merito alle città metropolitane, al termine di un incontro all’Anci con i sindaci delle città metropolitane. “La prima questione sono i trasferimenti: quest’anno abbiamo restituito il 59% delle entrate allo Stato. Se questo è il disegno che si vuole dare alla legge Delrio, le città metropolitane non possono funzionare, bisogna tagliare questi trasferimento. Occorre poi delineare bene il perimetro delle competenze, riteniamo che questi enti debbano avere funzioni di indirizzo generale su alcuni temi e devono poter accedere ai finanziamenti europei”. In insomma, un modo come un altro per mettere le amni avanti su quello che sirpfila come un pesante dissesto di bilancio  il Comune di Roma