Renzi: o governo di responsabilità nazionale o elezioni anticipate

Matteo Renzi domani nell’intervento alla direzione del Pd confermerà le dimissioni da premier e non dovrebbe spingere l’acceleratore sulle elezioni anticipate in tempi brevi. A quanto si apprende da fonti di maggioranza, indicherà un bivio: o un governo di responsabilità nazionale con la più ampia partecipazione delle forze politiche per affrontare le scadenze del paese o le elezioni. Il Pd, spiegano le stesse fonti, non è intenzionato a reggere un governo da solo facendosi “rosolare” dalle opposizioni che chiedono le urne anticipate e accusano i dem di volere restare al governo.