Rapina a mano armata al supermercato: tre arrestati (due sono minorenni)

Tre giovani sono stati arrestati a Bari per una rapina a mano armata compiuta all’interno di un supermercato. Due sono minorenni, hanno 16 e 17 anni. Il terzo, Cosimo Profeta, ha 18 anni. Una quarta persona è ricercata. I tre devono rispondere di rapina pluriaggravata in concorso.

Rapina al supermercato Sigma

Armati di pistola e con i volti coperti da passamontagna avrebbero fatto irruzione all’interno di un supermercato, il “Sigma”, di via Achille Grandi, nel quartiere Libertà. Con la rapina hanno portato via circa 600 euro. Dopo aver ricevuto la segnalazione i poliziotti hanno raggiunto il negozio proprio mentre quattro ragazzi uscivano dal market. Alla vista degli agenti i quattro sono fuggiti. Due giovani sono stati poi bloccati all’interno di un cortile condominiale dal personale della squadra volante intervenuto sul posto. Un altro è stato rincorso e bloccato da un poliziotto fuori servizio che ha assistito alla scena e ha prestato aiuto ai suoi colleghi.

I tre trovati in possesso delle banconote

I tre ragazzi, sottoposti a perquisizione personale, sono stati trovati in possesso di numerose banconote di diverso taglio, corrispondenti alla somma rubata poco prima all’interno del supermercato, e dei passamontagna utilizzati durante la rapina. Il 18enne è stato associato presso la locale Casa Circondariale mentre i due minorenni sono stati accompagnati presso l’istituto penale per minorenni “Fornelli”.