Presentato uno strumento che misura l’orgasmo femminile. È Made in Italy

È italiano il primo strumento messo a punto per misurare l’intensità dell’orgasmo femminile, utile per indagare su eventuali problemi che richiedono l’intervento del medico. A metterlo a punto sono stati gli esperti della Società Italiana di Andrologia e Medicina della Sessualità (SIAMS), che hanno celebrato il loro congresso a Roma. Il test arriva dopo l’analogo strumento declinato al maschile.

Il misuratore di orgasmo provato su 500 donne

Emmanuele A. Jannini, presidente SIAMS e coordinatore del gruppo di ricerca che lo ha realizzato, spiega in questi termini lo strumento. «L’orgasmometro femminile è molto semplice: si tratta di una scala da uno a dieci che va da nessun tipo di piacere al massimo stato immaginabile». Sulla falsariga del test per la valutazione del dolore, consente alla donna di fermarsi a riflettere sul suo orgasmo. Può inoltre indicarne l’intensità su una scala graduata. «Abbiamo convalidato – spiega Jannini – lo strumento su oltre 500 donne». Un punteggio inferiore a cinque si correla con un minor godimento e con una maggior probabilità di disagi sessuali. «L’indicazione – prosegue – sulla scala è naturalmente una valutazione soggettiva da parte della donna, ma i nostri dati mostrano che c’è un legame evidente con eventuali problemi di natura sessuale».