Polemiche in aula, non regge il confronto: Serracchiani in lacrime (VIDEO)

La presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani è scoppiata in lacrime nell’aula del Consiglio regionale durante la replica agli interventi dei capigruppo sulla manovra di bilancio regionale. «Ci sono momenti in cui faccio fatica anch’io – ha detto Serracchiani dopo aver ricordato gli attacchi “tutti personali” – ma non si può dire che io non abbia dedicato a questa Regione tutta me stessa perché per questa Regione ho rinunciato a tutte le cose più care che avevo».

Fratelli d’Italia: “Quelle della Serracchiani sono lacrime di coccodrillo”

«Abbiamo cercato di dare risposte ma non le abbiamo azzeccate tutte», ha riconosciuto la governatrice friulana, ma le sue sembrano lacrime di coccodrillo. «La Presidente Serracchiani è appena intervenuta a Trieste, quasi piangendo per l’emozione». commenta Luca Ciriani di Fratelli d’Italia-An. «Non risponde tuttavia alla domanda – premette il consigliere regionale di FdI-An – se rimarrà in Friuli V.G. oppure scapperà a Roma nel 2017, invoca con toni gravi l’opposizione a condividere le riforme in particolare quella disastrosa delle Uti perche “si puo’ e si deve lavorare insieme”, insomma adesso che la barca affonda ci invita a salire a bordo».

“Da Serracchiani finora troppa arroganza”

«Troppo tardi Presidente, troppo tardi. Troppa arroganza e troppa indifferenza a tutto e a tutti in questi anni. Per quello che mi riguarda continuerò a fare lealmente opposizione dura e argomentata senza trattare nulla in cambio – nè sopra nè sotto il tavolo- come sempre».