Oltre ventimila adesioni al Party per festeggiare la (falsa) laurea della Fedeli

Ventiduemila persone – ma il numero è in crescita verticale – hanno già aderito al “party”, lanciato sul web, per festeggiare la laurea – mai conseguita – del neo ministro dell’Istruzione, Valeria Fedeli.
L’evento, creato su Facebook da due studenti di Azione Universitaria iscritti a Bologna e Parma, Beppe Staglianò e Pietro Perconte, ha fatto boom tra i navigatori della Rete ed è diventata virale: 22.000 persone hanno già scritto sul Social network di voler partecipare alla festa – in programma domani alle 22 all’Autogrill “Cantagallo” sulla A1, all’altezza di Casalecchio, nel Bolognese – mentre 30.000 si sono dette interessate e 67.000 hanno condiviso l’iniziativa.
In seguito al fatto «della cosiddetta finta laurea conseguita dalla neo nominata Ministro dell’Istruzione, Università e della Ricerca Valeria Fedeli – dice Azione Universitaria Firenze – noi di Azione Universitaria, associazione di destra all’interno degli atenei e rappresentata al Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari, abbiamo ritenuto di organizzare un evento su Facebook che scherzi goliardicamente sull’accaduto, sottolineando al contempo la gravità del fatto».
«Riteniamo gravissimo – sottolinea Azione Universitaria – che un ministro dell’Istruzione vanti nel suo curriculum vitae una laurea che non ha. Probabilmente è l’atto più grave che un ministro dell’Istruzione possa commettere».
Per questo, argomentano i militanti di Azione Universitaria, «crediamo che il ministro Fedeli debba rinunciare al suo incarico presentando le sue dimissioni».
Pertanto, conclude l’organizzazione, «come Azione Universitaria e come organizzatori dell’evento FacebookFesta di laurea di Valeria Fedeli non solo chiediamo le dimissioni del ministro, ma ancor di più confermiamo che il 18 alle ore 22 saremo davvero all’Autogrill Cantagallo con gli amici di Azione Universitaria e quanti vorranno aggiungersi per festeggiare la “finta laurea” del ministro».