Il “Club delle mogli” nell’era Trump: ecco le nuove regine dei salotti

È cominciata l’era Trump, anche nei salotti. Attrici, nobili, regine dei salotti: la mondanità sale al potere a Washington grazie al formarsi di un esclusivo “club delle mogli” all’interno del governo. Sono le consorti e fidanzate dei membri scelti da Donald Trump per la nuova amministrazione. E alla fine la piè defilata potrebbe rimanere proprio la piu’ glamour di tutte: la first lady Melania, che almeno sino a giugno rimarrà  a New York per permettere al figlio Barron di terminare l’anno scolastico.

A guidare il gruppo, pronto a segnare un netto cambio di stile rispetto a Barack e Michelle Obama, è  la bionda e bellissima attrice Louise Linton, fidanzata del futuro ministro del Tesoro e produttore di Hollywood Steven Mnuchin. La 34/enne, cresciuta in un castello in Scozia, ha recitato nel film di Robert Redford Leoni per Agnelli insieme a Tom Cruise e Meryl Streep, e ora si appresta a dare una svolta glamour alla capitale statunitense. Louise e Steven a breve convoleranno a nozze, e Mnuchin ha recentemente scherzato sul fatto che il suo terzo matrimonio potrebbe avvenire proprio sul prato della Casa Bianca. A Washington sarà rappresentata anche l’alta società  a stelle e strisce grazie a Hilary Geary Ross, nota salottiera di sangue blu e moglie del prossimo segretario al commercio, il miliardario Wilbur Ross. Hilary, 66 anni, non manca mai alle feste ‘giuste’ di New York, Southampton e Palm Beach, ed e’ conosciuta per aver organizzato i party piu’ esclusivi di Manhattan. “È  fantastica, diventera’ la migliore padrona di casa della capitale”, ha rivelato un conoscente ai media Usa.

Lori Flynn, invece, consorte del generale a tre stelle in pensione Michael Flynn, prossimo consigliere per la sicurezza nazionale, è  fiera esponente delle military wife I due si sono innamorati alle scuole superiori e hanno due figli. La 56/enne si dice orgogliosa di essere la moglie di un soldato, e ha sempre svolto un ruolo attivo con i militari e le loro famiglie durante le missioni del marito. Anche Sally e Reince Preibus (quest’ultimo scelto da Trump come capo di gabinetto) si sono innamorati sui banchi del liceo, quando lui aveva 18 anni e lei 16. Bionda, longilinea ed elegante, Sally si definisce una tipica casalinga del Midwest. Ama suonare il pianoforte e, nonostante senta la mancanza del suo Wisconsin, si trova perfettamente a suo agio a Washington.