Il centrodestra: «Ora la Raggi sia coerente e si dimetta oggi stesso»

“In casi ordinari bisognerebbe essere garantisti, ma con i 5Stelle non lo si può essere fino in fondo. L’arresto di Marra, pervicacemente e misteriosamente difeso dal sindaco Raggi e da tanti esponenti del mondo grillino, impone un atto di coerenza. E lo dico a prescindere dall’epoca in cui i fatti contestati a Marra si sarebbero verificati. I grillini hanno chiesto le dimissioni per chiunque e per qualunque cosa. Si applichi lo stesso metodo che hanno evocato contro i loro avversari. Immediate dimissioni del sindaco Raggi. Se ne vada via oggi stesso”. Lo afferma il senatore Maurizio Gasparri (Fi).

Gasparri: «Applichino il metodo grillino»

“Sono certo – aggiunge Gasparri- che anche nel mio schieramento molto diranno che bisogna essere garantisti in coerenza con i nostri principi. Personalmente invece hiedo che si applichi in questo caso il metodo grillino. Hanno urlato contro tutti. Ora si dimostrino coerenti. La Raggi se ne vada. A casa loro. In galera Marra”. “Noi rimaniamo garantisti ma chiediamo a Grillo di fare ciò che avrebbe fatto se la questione avesse riguardato il sindaco di un altro partito, ovvero chiedere le dimissioni del primo cittadino”. Lo afferma Deborah Bergamini, responsabile Comunicazione di Forza Italia. “Il Movimento 5 stelle – prosegue Bergamini – cerca di minimizzare una vicenda che sta diventando ogni giorno più insostenibile. L’arresto di Marra rappresenta l’ultimo atto del fallimento dei grillini, della loro inesperienza, vantata come una virtù, ma che si è dimostrata totale inadeguatezza ad amministrare e a governare. Volevano apparire come i depositari della purezza e dell’onestà, essendosi affacciati alla politica solo da poco, ma così non è. E’ caduto anche l’ultimo velo”.

Giorgia Meloni: «Ora aspettiamo che i big dei 5S ci mettano la faccia»

“Roma allo sbando. Il M5S sta dimostrando tutta la sua inadeguatezza a governare e a selezionare la sua classe dirigente. La Capitale d’Italia non può permettersi questa paralisi. Il M5S ha stravinto le elezioni romane, ora si prenda la responsabilità delle sue scelte: ci aspettiamo che tutti i big, da Di Battista alla Lombardi fino allo stesso Grillo, ora ci mettano la faccia assumendo direttamente incarichi di responsabilità in Campidoglio”. Duro giudizio su Facebook del presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni. “Facciano vedere una volta per tutte – prosegue – se sono capaci a fare qualcosa oltre a insultare gli altri. Se invece credono di potersi defilare e scaricare tutta la responsabilità su Virginia Raggi come fosse una passante e non una loro dirigente, allora è meglio sciogliere la giunta e tornare a votare, e i romani e gli italiani sapranno cosa accade quando questi signori vincono le elezioni”.