Grillo sul suo blog: «Il rimedio è la povertà». Il web lo spernacchia

«Quest’anno voglio farvi gli auguri di Natale con un testo di Goffredo Parise pubblicato il 30 giugno del 1974, si intitola: “Il rimedio è la povertà”. Vi abbraccio. Buon Natale da Beppe Grillo». È bufera sul post natalizio del leader del Movimento 5 stelle sul suo blog. Per fare gli auguri ai militanti, Grillo ha scelto un testo di Parise, dove si legge, tra l’altro: «Povertà è una ideologia, politica ed economica. Povertà è godere di beni minimi e necessari, quali il cibo necessario e non superfluo, il vestiario necessario, la casa necessaria e non superflua. Povertà e necessità nazionale sono i mezzi pubblici di locomozione, necessaria è la salute delle proprie gambe per andare a piedi, superflua è l’automobile, le motociclette, le famose e cretinissime barche».

Grillo messo alla berlina con le foto di yacht e fuoriserie

La reazione sul web e su molti giornali, non si è fatta attendere. Libero e Il Giornale hanno pubblicato, a onor del vero, foto di Grillo in Ferrari e sullo yacht, ma chi non ha proprio mandato giù la predica ipocrita sono stati i frequentatori del blog. «Per un ricco, è normale desiderare che i poveri rimangano poveri, grazie del concetto Beppe», scrive un iscritto al sito grillino. E ancora: «Aspettiamo che tu coerentemente venda la villa di Sant’Ilario, quella della Toscana e svariate altre cose». Altrettanto pungente il commento di un altro navigatore: «Bellissimo articolo. Soprattutto considerato che è stato letto su un sito stracolmo di banner pubblicitari ed è stato scritto da qualcuno che ha un fatturato di circa 4 milioni di euro. Non ti condanno per quello che fai, ma per quello che dici».

Un elettore M5s a Grillo: “Sei genovese, ma non sei un esempio di risparmio”

E se alcuni vengono etichettati dai seguaci grillini come “troll”, come provocatori, anche gli elettori grillini nutrono parecchie perplessità. «Il tuo impegno contro la miseria è lodevole e ha conquistato Il Mio voto attraverso il primo punto del programma del M5s Il reddito di cittadinanza. Debbo dire anche però che seppure Tu sia genovese non mi risulta che tu sia un esempio di povertà e dell’essenziale!. Anch’io sarei come te non mi farei mancare il superfluo come una casa in più al mare, una bella macchina, una moto, forse una barca». Il rimedio è la povertà? Un rimedio che Grillo non ha mai conosciuto.