Giallo nel Barese, anziana sgozzata nel suo letto: a dare l’allarme il figlio

Sgozzata nel suo letto: così i carabinieri, dopo la segnalazione arrivata in caserma dal figlio della donna, hanno ritrovato Angela Pietrantonio, 83enne che viveva a Valenzano, in Puglia. Sgozzata senza pietà: una morte violenta che non ha lasciato scampo alla povera vittima, sul cui corpo è stato rinvenuto il segno netto di un’arma da taglio con cui l’omicida ha infierito alla gola e non ha lasciato scampo alla vittima. 

Anziana sgozzata nel Barese

Un omicidio sul quale indagano i carabinieri che stanno ascoltando il figlio della donna, un uomo di 52 anni, condotto in caserma. Da quel poco che trapela su questo ennesimo episodio violento nel Barese che la cronaca registra sembra che l’intervento dei militari sia tempestivamente scattato a seguito di una segnalazione arrivata dal figlio dell’anziana, inspiegabilmente uccisa e ridotta a una maschera di sangue. Oscuro anche il movente: al momento, della donna, che abitava in via Bari, si sa infatti solo che aveva problemi di deambulazione e che conviveva con il figlio. Figlio lungamente ascoltato dai carabinieri in caserma.