Germania, l’attentatore è in fuga e la polizia tedesca brancola nel buio

A due giorni dalla strage di Berlino gli efficienti investigatori tedeschi brancolano ancora nel buio. È caccia all’attentatore o agli attentatori in tutta la Germania, dopo che la procura generale ha rimesso in libertà il 23enne pachistano, ritenuto in un primo momento l’autore della strage. C’è il sospetto che l’uomo sia armato e il timore che possa già aver lasciato la Germania. E abbia avuto vita facile nella fuga dal luogo dell’attentato. Magari utilizzando la rete metropolitana. Si tratta però, al momento, solo di diverse ipotesi al vaglio degli inquirenti. Gli investigatiori non sono ancora in grado di stabilire se si sia trattato di un solo autore o di più uomini. Le autorità hanno annunciato aggiornamenti sulle indagini, da cui si attendono novità. Il canale all-news N24 lascia trapelare che gli inquirenti «potrebbero anche avere qualcosa di concreto in mano», legata «all’autore dell’attentato». Si tratta tuttavia per ora di speculazioni e ipotesi. Al momento sia dagli uffici della polizia criminale che da quelli della procura generale non esce alcuna informazione.

Terrorismo, rafforzati controlli ai mercatini

Auto della polizia e blocchi di cemento per proteggere gli ingressi ai mercatini di Natale in Germania. Sono alcune delle misure di sicurezza aggiuntive varate dalla conferenza dei ministri dell’Interno del governo federale e dei Laender. Sono state annunciate dal presidente Klaus Bouillon alla Passauer Neue Presse. Già martedì le nuove misure erano state adottate in diversi mercatini tedeschi, come quelli di Dresda e Lipsia. Ma ora dopo la chiusura in segno di lutto, dovrebbero riaprire i mercatini a Berlino. In città misure di sicurezza aumentate anche per la partita di campionato all’Olympiastadion tra l’Hertha Berlino e il Darmstadt. La giornata di Bundesliga prevede altri quattro incontri, fra cui quello di cartello a Monaco fra le capoliste Bayern e Lipsia. Anche per gli incontri di calcio sono state rafforzate le misure di sicurezza, con maggiore presenza della polizia.