Dramma per un’anziana: esce dalla casa di riposo e muore per il freddo

Un’anziana, Luciana Lucon, di 86 anni, di Pordenone, è stata trovata morta all’alba nei pressi della casa di riposo dov’era ospitata da tempo. Una struttura situata lungo la strada che collega Aviano con Piancavallo (Pordenone). Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, sulla scorta della relazione del medico legale, l’anziana sarebbe uscita due ore prima dal centro. Ed è deceduta a causa di un’ipotermia. A lanciare l’allarme è stato il personale dell’ospizio che durante il giro notturno di controllo degli ospiti non l’aveva trovata nella camera dove alloggiava. La salma è stata trasferita nella camera mortuaria dell’ospedale di Pordenone, a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sul caso è stato aperto un fascicolo giudiziario, al momento sono comunque escluse responsabilità di terzi. 

Anziana esce dalla casa di riposo e muore: il precedente

Il 18 dicembre un caso analogo era accaduto a Tonengo, nell’Astigiano. Una donna torinese di 78 anni è morta di freddo dopo essersi allontanata dalla casa di riposo dove era ospite da un anno e mezzo.  L’anziana era malata di Alzheimer. Era uscita dalla casa di riposo dove era ospite ed è stata poi trovata senza vita il giorno successivo. Anche lei è morta per ipotermia. La famiglia ha presentato un esposto alla procura di Asti per far luce su quello che è successo.