Degrado a Roma: ecco il topo che passeggia a piazza Navona (video)

Non è la prima volta a Piazza Navona. Non sarà l’ultima. I ratti a Roma sono “padroni”, nelle strade del centro e in periferia. Un segnale inequivocabile dello stato di degrado in cui versa la Capitale. Nella centralissima e storica piazza di Roma accade anche questo: un topo se ne va a spasso in pieno giorno, tra i passanti senza alcuna paura. Dopo essersi fatto un giretto il ratto decide di tornare nella sua tana ricavata in un tombino sotto un palo. È un’immagine alla quale sono abituati i residenti, perché succede anche nelle strade che circondano il Pantheon. 

Tra il topo di Piazza Navona e l’immondizia

In periferia la situazione peggiora notevolmente. I cumuli di immondizia ovunque, la gente che protesta. A Villaggio Prenestino c’è allarme, nei dintorni del campo nomadi di Tor Sapienza montagne di rifiuti lasciati là da giorni. Alcuni cumuli sono stati bruciati e questo è un altro motivo di tensione tra i residenti del quartiere romano e i rom. «Alcune zone della città sono completamente abbandonate», l’urlo rabbioso di tanta gente. Se per una buca bisogna aspettare giorni e giorni per l’intervento del Comune, «figuriamoci con l’immondizia». Sul problema dei topi la rabbia aumenta. «Nei quartieri in cui c’è la differenziata casa per casa, i sacchetti di umido non raccolti dall’Ama sono preda dei ratti». Ratti che riescono a penetrare persino nelle case, infilandosi nei contenitori.