Assolta l’attrice Lodovica Rogati: non diffamò il suo ex, il tennista Galimberti

L’attrice Lodovica Rogati è stata assolta dal tribunale di Rimini, secondo quanto si è appreso a Roma. Era accusata di diffamazione nei confronti dell’ex fidanzato, l’ex tennista Giorgio Galimberti. La vicenda risale a otto anni fa. Faceva riferimento ad un cd, recapitato a Riccione alla compagna di Galimberti, contenenti foto hard del tennista con la Rogati risalenti al periodo della loro relazione.

In primo grado Lodovica Rogati era stata condannata

Il giudice di pace di Rimini aveva condannato l’attrice, in primo grado, a 600 euro di multa e a un risarcimento di 7.000 euro. Era stata ritenenuta responsabile di aver inviato il cd. Il Tribunale, pronunciandosi in appello, ha invece annullato la condanna di Lodovica Rogati perché il fatto non sussiste. «Dopo otto anni – ha commentato l’attrice – questa vicenda si è finalmente conclusa. Sono felice per me e per la mia famiglia». Soddisfatto anche il difensore della Rogati, Gianluca Tognozzi. «È stata dimostrata l’estraneità ai fatti della mia assistita».

La carriera di attrice

Nel 2007 Lodovica Rogati interpreta il ruolo di Pamela nel film Matrimonio alle Bahamas. Era al fianco di Massimo Boldi. Nel 2010 ha condotto la trasmissione di Rai Uno Buon Compleanno Miss Italia nel Mondo. Nello stesso anno è stata impegnata nelle riprese della seconda stagione della serie televisiva Il commissario Manara.  Nel 2014 è entrata a far parte del cast della seconda stagione de Il giovane Montalbano.