Roma abbadonata, si risveglia Tor Sapienza: domani sit-in contro il degrado

Cittadini e comitati di quartiere in piazza domani a Tor Sapienza, alla periferia di Roma per chiedere “risposte veloci” su sicurezza e degrado. Il sit-in è in programma alle 15.30 a piazza De Cupis. “Chiediamo attenzione e risposte veloci al Governo e al Comune ai problemi che denunciano da anni – ha spiegato il presidente del comitato di quartiere Tor Sapienza, Roberto Torre -. L’aria è molto tesa nel quartiere. Girando mi sono sentito dire ‘gli incidenti di due anni fa erano una festa di borgata’”. Torre ha poi sottolineato: “Questa periferia è dimenticata da anni. Nessuno ce l’ha con i rom o con il colore della pelle. Distinguiamo solo tra onesti e non. La politica dovrebbe essere la soluzione ai problemi mentre questa politica ne è stata la causa”. Tra i temi denunciati dai comitati: più sicurezza, superamento del campo nomadi, la pulizia, i roghi tossici e stop al degrado.