L’ultima chance di Virginia: Bergamo vicesindaco, Montanari all’Ambiente

L’assessore alla crescita culturale Luca Bergamo, già collaboratore di Rutelli e di Giovanna Melandri,  è il nuovo vicesindaco di Roma. La maggioranza M5S in Campidoglio ha condiviso la scelta della sindaca Virginia Raggi di offrire a Bergamo il posto che era di Daniele Frongia, dimessosi dopo le polemiche seguite all’arresto di Raffaele Marra, già capo del Dipartimento del personale.

Scarno l’annuncio della sindaca Raggi: “Ringrazio Luca Bergamo per aver accettato l’incarico. Continueremo a lavorare insieme per il cambiamento e il rinnovamento della nostra città”. 

Romano, laureato in scienze politiche alla Sapienza, un passato nei movimenti antagonisti, Bergamo ha ricoperto incarichi al comune di Roma negli anni in cui era sindaco Rutelli. Ha organizzato nella Capitale il festival Enzimi. È stato successivamente direttore dell’Agenzia Nazionale per i Giovani all’epoca in cui Giovanna Melandri era ministro nel governo Prodi. 

Pinuccia Montanari, già responsabile all’Ambiente del Comune di Genova, sarà il nuovo assessore all’ambiente del Comune. Succede a Paola Muraro, costretta alle dimissioni perché indagata per reati ambientali in un’inchiesta della Procura di Roma.