Schifani: «Le passarelle siciliane di Renzi non sono servite a nulla»

Una vittoria schiacciante. «I dati definitivi del referendum costituzionale in Sicilia sono espressa manifestazione dell’orgoglio e dell’intelligenza di un popolo». Ad affermarlo è il senatore di Forza Italia, Renato Schifani. «Più di sette siciliani su dieci hanno detto no a una riforma che avrebbe penalizzato fortemente le autonomie e la loro rappresentanza».

Le passarelle siciliane di Renzi

Sull’Isola il Pd ha tentato la sceneggiata. fino all’ultimo minuto. «Non sono bastate le continue passerelle siciliane di Renzi, a nulla sono servite le tante false promesse», ha detto Schifani. «Il 56% dei giovani della mia terra non ha un lavoro e il tasso di disoccupazione in Sicilia è esattamente il doppio della media nazionale». Una realtà completamente diversa «rispetto a quella favoleggiata da Renzi e da Rosario Crocetta».

Schifani: ora bisogna voltare pagina

«È tempo di voltare pagina», ha concluso Schifani. «Il voto espresso dai siciliani è un seg«nale che il centrodestra unito ha l’obbligo di saper intercettare». È necessario dare alla Sicilia «un governo vicino ai cittadini,». Un governo che sappia proporre e fornire risposte concrete e sia in grado di guidare la rinascita»-