«Vogliamo più soldi»: protesta degli immigrati che bloccano la strada

Nuova protesta di immigrati a Narcao, nel Sulcis, in Sardegna. Un gruppo di immigrati, del quale ancora non si conosce il numero preciso, ospiti della struttura di accoglienza di Rosas, sono scesi in strada e hanno bloccato la viabilità, sulla strada provinciale non troppo distante dal luogo in cui stanno soggiornando, in località Terrubia alla periferia del paese. All’origine della ennesima protesta degli immigrati che continua a mandare in tilt la sicurezza ci potrebbe ancora essere il rilascio del pocket money. Il 20 ottobre scorso, infatti, avevano manifestato per la stessa ragione, bloccando la strada e il traffico della zona. Sul posto sono intervenuti subito i carabinieri della Compagnia di Carbonia. Dai primi giorni di ottobre continui sbarchi di immigrati si sono succeduti sulle coste del Sulcis, nel sud ovest della Sardegna. Arrivi soprattutto a Teulada, in località Is Arenas Bancas, al limite del poligono militare. Si tratta per la maggior parte di nordafricani, soprattutto algerini.