Venezia, a Rialto con le valigie per dire no allo spopolamento della città

Un corteo di abitanti con le valigie in mano, per dire no allo svuotamento di Venezia, scesa da poco sotto i 55mila residenti. Così oltre 500 veneziani, secondo stime degli organizzatori, si sono dati appuntamento per protestare contro il progressivo spopolamento del capoluogo lagunare. Tanti trascinavano valigie vere e proprie, altri le avevano di cartone o fatte in casa. Ad organizzare la manifestazione il sito ‘Venessia.com’, che da tempo lotta contro degrado, turismo selvaggio ed esodo dalla città, proponendo periodicamente momenti di aggregazione. Si sono dati appuntamento in Campo San Bortolomeo e a Rialto, e proprio sul ponte è stato esposto lo striscione con lo slogan della manifestazione, ‘#venexodus’; poi armati di valigie e di cartelli con scritto ‘Io resisto’, ‘Non abbandoniamo la città’, si sono diretti nella sede del municipio. Qui una delegazione è stata accolta dalla giunta comunale.