Previsioni meteo, il tempo peggiora anche nelle zone terremotate

Le previsioni meteo non sono positive. Il tempo è in graduale, ma per fortuna lieve, peggioramento sulle zone terremotate, dove già oggi si registra un aumento della nuvolosità ma con un basso rischio di pioggia. Domani è previsto il ritorno di qualche precipitazione a causa di una debole perturbazione che sta attraversando l’Italia. Secondo le previsioni dei meteorologi del Centro Epson Meteo, dal punto di vista termico l’aumento della nuvolosità limiterà il raffreddamento notturno: le temperature minime saranno infatti in aumento anche di 3-4 gradi rispetto ai giorni scorsi con valori vicini ai 10 gradi.

Previsioni meteo, debole perturbazione atlantica

Per l’Italia il “cambiamento di registro” è comunque generale: «Una debole perturbazione atlantica – spiegano gli esperti – ha raggiunto infatti il Paese ed è accompagnata da un aumento della nuvolosità in gran parte del Centro-nord, mentre le piogge saranno poche e di debole intensità. Questa stessa perturbazione prima di abbandonare il nostro Paese, domani porterà piogge sparse, comunque in generale deboli, soprattutto su Emilia Romagna e regioni centrali». Per venerdì, secondo le previsioni meteo, «si prospetta un temporaneo miglioramento, prima di un nuovo più deciso peggioramento delle condizioni atmosferiche atteso nel corso del prossimo fine settimana quando molti settori del Centro-nord, in particolare regioni tirreniche, verranno attraversati da una più intensa perturbazione atlantica che sarà accompagnata da molte piogge, localmente anche di forte intensità. L’estremo Sud invece verrà probabilmente risparmiato dal nuovo peggioramento e anzi con l’aria tiepida che accompagnerà il transito della perturbazione il clima sarà anche molto mite».