Il maltempo aggredisce: cinque giorni di piogge senza sosta al Nord Ovest

«Sarà intensa l’ondata di maltempo che colpirà la Penisola nel corso della settimana, specie il Nord Ovest dove le piogge potranno risultare abbondanti – a dirlo è il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera, che aggiunge – “Aria molto umida in arrivo dal Mediterraneo e l’azione di blocco di un anticiclone sulla Russia determineranno un lento movimento della perturbazione che esaurirà la sua energia sul posto. L’apice del maltempo sarà raggiunto nella giornata di giovedì».

PIOGGE ABBONDANTI AL NORD OVEST – Entra nel vivo la prolungata fase di maltempo sul Nordovest che sperimenterà almeno 5 giorni consecutivi di pioggia. La bassa pressione presente tra Spagna e Portogallo richiamerà venti molto umidi e miti meridionali, responsabili di reiterate piogge sulle regioni nord occidentali. Le Regioni più coinvolte: Piemonte, Liguria centro-occidentale e Valle d’Aosta, dove le precipitazioni risulteranno abbondanti. Coinvolta anche la Lombardia Occidentale, mentre le piogge saranno più sporadiche al Nord Est.

NEVE SOLO A QUOTE ELEVATE SULLE ALPI – Mediamente dai 1700-2000 metri, anche superiori su quelle centro-orientali dove purtroppo si avrà fusione del manto nevoso pure alle quote elevate. Per ora nulla da fare anche in Appennino, con poche precipitazioni ed essenzialmente piovose fino alle alte quote.

SCIROCCO AL CENTROSUD, PUNTE DI 22°C – I venti di Scirocco che accompagneranno la perturbazione determineranno un clima mite specie al Centro Sud dove le temperature potranno raggiungere i 18-20°C con punte localmente superiori sulle Isole. Tra le città più miti: Grosseto, Roma, Napoli, Benevento, Foggia, Bari, Cosenza, Palermo, Catania, Cagliari. I venti meridionali saranno però alla base di locali piogge sui versanti ionici di Calabria e Sicilia, specie a ridosso dei rilievi.

Giovedì apice del maltempo; in tal frangente la perturbazione tenderà ad estendersi anche al resto del Nord e al Centrosud, colpendo in particolare però i versanti tirrenici.  Il tutto accompagnato da un graduale calo delle temperature ma non farà ancora particolarmente freddo” – concludono da 3bmeteo.com.