Frecce Tricolori, arriva il videogioco della nostra pattuglia acrobatica

Le Frecce Tricolori in un videogioco. E’ da oggi sul mercato (disponibile presso Apple Store e Google Play) “Frecce Tricolori flight simulator”, il videogioco ufficiale della Pattuglia acrobatica nazionale. “Il gioco è nato dalla collaborazione tra Rortos (un’azienda di Verona specializzata nello sviluppo di questi sistemi – ndr), Aeronautica Militare e Difesa Servizi Spa, società in house del Ministero della Difesa”, spiega in una nota la stessa Difesa Servizi. “Sotto l’insegna del Made in Italy le eccellenze italiane hanno dato vita ad un prodotto tecnologicamente innovativo: il nuovo sistema di controllo per ‘mobile’ infatti – prosegue il comunicato – consentirà a chiunque di cimentarsi nelle complesse manovre che hanno reso la pattuglia delle Frecce Tricolori famosa in tutto il mondo”. Nate nel 1961 in seguito alla decisione dell’Aeronautica Militare di creare un gruppo permanente per l’addestramento all’acrobazia aerea collettiva dei suoi piloti, la Pattuglia Acrobatica Nazionale (PAN), meglio conosciuta come Frecce Tricolori, debutta ora in quello che viene definito il più realistico dei simulatori di volo realizzato per dispositivi iOS e Android. “Frecce Tricolori Flight Simulator” permette di creare le proprie figure acrobatiche: sarà possibile posizionare liberamente gli aerei nello scenario selezionato. Cabrare, eseguire un looping, azionare accendere i fumi colorati, volare liberamente in sessioni successive. “Il gioco è stato ufficialmente licenziato da Difesa Servizi Spa – si legge nel comunicato – nell’ambito delle attività di promozione e valorizzazione dei marchi delle forze Armate. La concessione dei brand avviene con licenze d’uso temporaneo a terzi in diverse classi merceologiche. La valorizzazione dei brand delle forze armate – conclude Difesa Servizi – è un importante asset della società sia in termini economici che di positivo ritorno d’immagine per tutto il panorama della Difesa”.