È giallo a Bologna sulla morte di una ragazza incinta: trovata droga in casa

È mistero a Bologna sulla morte di una ragazza incinta. Il corpo privo di vita è stato trovato in casa in zona Barca, alla perfieria della città. Le indagini sono in corso e nell’impostarle e condurle le forze dell’ordine al lavoro sul caso partono dalla ricostruzione del passato della giovane, appena 25enne, adombrato da trascorsi di droga…

Bologna, mistero sulla morte di una ragazza incinta

E non a caso, allora, anche ieri pomeriggio (lunedì 28 novembre ndr), quando gli agenti sono entrati nell’appartamento dove hanno rinvenuto il corpo senza vita della ragazza, che era al quarto mese di gravidanza, hanno trovato e sequestrato una piccola dose di marijuana, poco più di un grammo. Le cause del decesso sono ancora da accertare, e su questo potrà far luce il responso autoptico che l’inchiesta prevederà senz’altro. Quello che però, alla luce dei fatti, diventa a questo punto un imprescindibile punto di partenza, è il dato secondo cui, in passato, la vittima era stata segnalata per stupefacenti. Solo il proseguo delle inchiesta potrà chiarire il giallo e fare luce su quello che, al momento, è davvero un mistero: una morte senza movente, senza causa del decesso, senza un perché…