Auto si schianta contro un albero, morti tre giovani nel Barese: avevano il volume altissimo

Tre ragazzi di 18, 19 e 20 anni sono morti in un incidente stradale avvenuto per cause in corso di accertamento tra Bitetto e Modugno, in provincia di Bari. L’auto a bordo della quale viaggiavano le tre vittime, una Fiat Idea, è finita fuori strada schiantandosi contro un albero probabilmente a causa dell’alta velocità e dell’asfalto bagnato. Nell’auto c’era musica ad altissimo volume: si sentiva ancora fra le lamiere accartocciate, quando carabinieri e 118 sono arrivati sul posto dove è avvenuto l’incidente stradale.

Incidente stradale mortale nel Barese, l’auto perde il controllo

Secondo una prima ricostruzione fatta dai militari, i ragazzi avrebbero perso il controllo del mezzo in curva – per cause ancora da verificare – finendo fuori strada e abbattendo nella corsa due alberi di ulivo. Le tre giovanissime vittime sono Andrea Albanese di 18 anni, Stefano Moschetti, di 19 anni, e Vincenzo Miraglia, di 20 anni. I tre, tutti di Bitetto, tornavano a casa dopo una serata passata a Bari con gli amici. Ma la loro serata si è conclusa col gravissimo incidente. Stando ai rilievi dei carabinieri, alla guida della vettura c’era il 18enne neopatentato. Il pm di turno della procura di Bari, Simona Filoni, ha disposto l’ispezione cadaverica esterna e l’esame tossicologico sul conducente.