Amatrice, arrivate le prime casette per 25 famiglie: Pirozzi si commuove (video)

 

Un buon auspicio per tutte le persone colpite dal sisma ad Amatrice. “L’arrivo delle prime casette era previsto per il primo dicembre e il fatto che si siano, anche se di poco, anticipati i tempi è un’ottima notizia che ci porta a essere ottimisti e a credere che entro Natale, come da programmi, venticinque nuclei familiari avranno un’abitazione nella nostra Amatrice“. Il sindaco Pirozzi è commosso. Da Buxelles ha commentato la notizia dell’arrivo nella città reatina delle prime due Soluzioni Abitative d’Emergenza (Sae), una di 40 e l’altra di 60 metri quadrati, che verranno installate nell’ex campo Lazio.

Amatrice, Pirozzi: Ora possiamo pensare al futuro

“Mai come oggi – prosegue il sindaco del Comune colpito dal sisma del 24 agosto scorso e di nuovo ad ottobre – il nostro sguardo è rivolto al futuro, alla ricostruzione della nostra amata città. E mai come oggi, la mia Comunità deve dimostrare che il “noi”viene prima dell’“io”. Sappiamo tutti come sia difficile mettere da parte gli individualismi in situazioni delicate, ma anche se è una partita difficile, sono certo che la mia gente non mi deluderà. Questo – conclude Pirozzi – permetterà a tutti di costruire il proprio futuro familiare e professionale nella terra natia”.