Albanesi fuggono su A24 e provocano incidente: nell’auto arnesi da scasso

Rocambolesco inseguimento avvenuto ieri sera sull’A24 dall’Aquila a Tivoli, alle porte della Capitale di quattro presunti ladri albanesi. Un’auto con a bordo quattro persone, tutte albanesi, è fuggita all’alt delle forze dell’ordine e si è proiettata a folle velocità sull’autostrada A24 in direzione di Roma.

I quattro, che in auto avevano arnesi da scasso, sono stati bloccati dai carabinieri a Tivoli. I carabinieri del Comando provinciale di Roma, allertati dalla centrale operativa dell’Aquila, hanno infatti predisposto pattuglie lungo il percorso autostradale della A24 e agli svincoli per uscire dall’autostrada dei Parchi.

La macchina con i fuggitivi a bordo è stata intercettata proprio mentre usciva allo svincolo di Tivoli.
Nella fuga l’auto si è scontrata con un’altra macchina mentre un altro veicolo, guidato da una guardia giurata, per evitarla è finito contro un albero e il conducente è rimasto lievemente ferito.
L’auto dei quattro presunti ladri albanesi ha poi finito la propria corsa sulla A24 ribaltandosi.
I quattro passeggeri, cittadini albanesi tra i 22 e i 28 anni con precedenti, sono stati subito portati in ospedale. Due sono già stati dimessi, con sette e quindici giorni di prognosi, e arrestati.
Gli altri, ancora in osservazione, sono piantonati in ospedale.