È ai domiciliari: a 86 anni evade per andare a ballare. Sarà processato

A 86 anni evade dagli arresti domiciliari per andare a ballare. È successo a Pistoia. Quando i carabinieri hanno proceduto al previsto controllo nell’abitazione dell’anziano, che sta scontando una condanna alla detenzione domiciliare per minacce e atti persecutori, l’uomo non era in casa. L’anziano, che secondo quanto riferito dai militari non sarebbe nuovo a queste violazioni, è stato rintracciato in una sala da ballo in via Montalese, dove si stava intrattenendo con altri avventori. I militari lo hanno riaccompagnato nella sua abitazione e ora sarà processato per evasione.

Evade dagli arresti domiciliari: i precedenti

Non è la prima volta che accade a Pistoia. Questa estate, un uomo agli arresti domiciliari nella sua abitazione era scappato dirigendosi a Galciana di Prato. La Guardia di Finanza lo aveva arrestato per la seconda volta. C’è anche un altro caso. Qualche giorno fa a Thiene il giovane Edgar Pyrchu, 21 anni, è stato arrestato due volte nel giro di poche ore. La prima, dopo un furto di biciclette, è stato accompagnato ai domiciliari; ma da casa evade per andare a vendere la refurtiva, meritandosi stavolta il carcere per evasione. Come si legge sul Giornale di Vicenza tutto era partito dalla segnalazione di un thienese che abita nella zona della stazione. Aveva notato dalla finestra tre ragazzi confabulare in maniera sospetta, armeggiando su almeno un paio di biciclette.