La vista di cani e gatti? Si protegge con lenti a contatto e occhiali

Per curare alcune patologie oculari di cani e gatti arrivano le lenti a contatto e gli occhiali, seppur rigorosamente protettivi. Se gli occhi del vostro amico a quattro zampe lacrimano eccessivamente, se hanno una mancata o ridotta apertura palpebrale oppure la congiuntiva arrossata, potrebbe essere un serio problema. Ma, assicurano i veterinari, si può affrontare.

Lenti a contatto e occhiali anche per cani e gatti

Questa e altre tematiche sono state al centro del seminario dedicato all’oftalmologia veterinaria, organizzato dall’Ordine dei medici veterinari di Roma presso l’Istituto zooprofilattico sperimentale delle Regioni Lazio e Toscana “M. Aleandri”. Durante l’incontro si è parlato diffusamente degli strumenti correttivi e del loro uso per porre rimedio ai diversi problemi. Le lenti a contatto vengono impiegate per esempio in certe patologie corneali al fine di favorirne la guarigione, mentre per prevenire danni dati dalle radiazioni ultraviolette sono disponibili degli appositi occhiali, utilizzati anche nell’intervento post cataratta.