Tu vuò fa l’americano. Renzi vola negli Usa per un aiutino al referendum

Inizio settimana a stelle e strisce per Matteo Renzi che lunedì volerà negli Usa con la moglie Agnese per un forum sul futuro dell’Europa e per incassare un nuovo aiutino in vista del referendum. La trasferta è stata confermata dalla Casa Bianca: «Barack Obama e la first lady accoglieranno martedì prossimo il premier Matteo Renzi e sua moglie per una visita ufficiale con una cena di Stato». La visita «sarà una opportunità  per gli Usa e per l’Italia per celebrare la profondità e l’ampiezza della loro relazione e per uno scambio di vedute sul futuro dell’Europa».

Renzi da Obama con la moglie

In agenda i temi caldi dell’attualità internazionale, ma a poche settimane dalle presidenziali americane e dal referendum costituzionale italiano l’incontro assume il sapore di un suggello politico, di uno scambio di favori, di un asse contro i “cattivi” del pianeta: Donald Trump e i promotori del no al referendum del 4 dicembre. Cambiamento climatico, crisi globale dei rifugiati, crescita economica inclusiva: questi i temi ufficiale del forum americano con tanto di intervento di Renzi (in inglese?) all’Università Johns Hopkins sulle relazioni transatlantiche, sulla sicurezza globale e sul futuro della Ue.

Un aiutino reciproco

Ma lontano dai riflettori Renzi e Obama stringeranno un patto reciproco contro gli avversari: il candidato repubblica e i “cattivi” del no che vogliono “fermare” le riforme in Italia. Girando per l’Ohio,  Barack Obama ha calcato la mano sulla campagna elettorale: «È in gioco la democrazia», ha detto. Una frase apocalittica sulla scia dei toni di Hillary Clinton di qualche giorno fa: «Sono l’ultimo baluardo tra voi e l’Apocalisse». Ma anche un po’ di gossip non guasta a due giorni dalla visita di Renzi. “Pssst! We have big news about the #ItalyState visit”, “grandi novità sulla visita di Stato dell’Italia”: è quanto ha twittato la first lady Michelle Obama sul suo profilo. A deliziare i palati della coppia Renzi ci sarà il celebre chef Mario Batali che assisterà i cuochi della Casa Bianca mentre la cantante e stilista americana Gwen Stefani si esibirà in una performance musicale. «La coppia presidenziale prepara una serata “scintillante” per Matteo Renzi e la moglie Agnese Landini», ha scritto il Washington Post.