Tromba d’aria a Genova, panico e danni. Ecco i video amatoriali

Una tromba d’aria si è abbattuta ieri su Genova attraversandola da Voltri sino a Nervi, lungo la linea costiera, e raggiungendo poi Recco. Molti i danni provocati dalla pioggia e dal vento forte che ha raggiunto i 120 km/h spezzando rami di alberi e spostando . A Quarto, in via Shelley, è caduto un palo della luce. Allagati alcuni sottopassi. Decine di telefonate dei cittadini ai vigili del fuoco e ai vigili urbani. Un volo in arrivo da Tirana all’aeroporto Cristoforo Colombo è stato dirottato in un altro scalo.  La tromba d’aria che si è abbattuta su Genova e Recco ha provocato molti danni nei centri abitati e nell’entroterra: in Valfontabuona alcuni strade provinciali sono state chiuse per smottamenti e caduta di alberi. Interessate le arterie dei comuni di Tribogna e Moconesi. Chiusa la strada provinciale della Valfontabuona al bivio per Lumarzo. Danni anche in alta Valbisagno, all’altezza del Ponte di Cavassolo e Sant’Alberto. A Bargagli un tetto è stato scoperchiato dal vento. Grossi rami hanno semiparalizzato il passo del Turchino. A Genova invece la pioggia ha allagato i sottopassi della città, da quello di via Degola, a Brin. Allagamenti anche nell’area della rotonda dell’aeroporto. I pompieri operano sul posto con gli autospurghi.