Torino, scippatore egiziano colpisce un’anziana e la fa cadere a terra (video)

La Polizia di Stato di Torino ha arrestato lo scippatore seriale di signore. I poliziotti del Commissariato Borgo Po hanno fermato un egiziano senza fissa dimora e senza attività lavorativa, assuntore di sostanze stupefacenti, responsabile di numerose rapine anche a minori. Prediligeva colpi facili, individuando obiettivi indifesi nel quartiere di Borgo Po con strade tranquille e ampi spazi verdi.

Lo scippatore con il berretto

Gli obiettivi dello scippatore erano signore ben vestite, borsetta a tracolla che andavano a piedi a fare la spesa. Come la signora di 60 anni, che la mattina dell’8 ottobre si sente afferrare alle spalle la borsetta. Neanche il tempo di cercare di trattenerla, iln giovane con il berrettino nero sfreccia via. Oppure un’altra signora che stava passeggiando in via Martiri della Libertà la mattina del 3 ottobre, quando lo scippatore con il berrettino afferra anche lei prendendola a pugni per poi fuggire con la borsetta. Il 5 ottobre in via Bricca un’anziana signora si stava recando al market del quartiere quando un giovane con un berretto nero le afferra la borsetta da dietro. Lei, forse per istinto, cerca di trattenerla: allora lui la strattona con violenza, la fa rovinare a terra. La signora sbatte il volto sul marciapiede e perde i sensi. Al pronto soccorso le diagnosticano varie fratture e un taglio al labbro. La signora da quel giorno non è più autosufficiente. All’interno della borsa c’erano 50 euro.