Striscia la Notizia aspetta D’Alema. Ma è lui che a sorpresa tira fuori il Tapiro

Questa volta Massimo D’Alema non si è fatto cogliere di sorpresa. L’inviata di Striscia la Notizia Valeria Graci, nei panni della madre del sindaco di Roma, Virginia Raggi, ha aspettato Massimo D’Alema sotto casa per dargli un piatto di orecchiette ben incollate al piatto, onde evitare che si rovesciassero come accaduto, invece, all’inviata del programma di Rai1 L’Arena che, nei giorni scorsi, aveva tentato di consegnargli un piatto di agnolotti.

D’Alema ha tirato fuori il Tapiro e…

Quando D’Alema è sceso, ha tirato fuori da una borsa un Tapiro, chiedendo alla mamma di Virginia Raggi di recapitarlo ad Antonio Ricci, per essere «arrivato secondo dopo Giletti». Antonio Ricci ha commentato così l’ironico siparietto: «Nonostante la motivazione pretestuosa, mi sono divertito molto. D’Alema ha stoffa, e anzi sto pensando di rottamare Staffelli per prendere lui come tapiroforo. Senz’altro la sua vita sarebbe più divertente». Nei giorni scorsi lo stesso D’Alema era stato al centro di una polemica strumentale costruita dai sostenitori del Sì al referendum per aver detto: «Renzi parla a nome di una gioventù che non lo segue. I giovani votano No, votano Sì solo le persone molto anziane forse anche perché hanno maggiore difficoltà a comprendere questa riforma sbagliata». Con l’aggiunta: «Non ho assolutamente voluto offendere una categoria di cittadini alla quale oltretutto io appartengo».