La Russa: «Lutto cittadino per Dario Fo? Per Albertazzi non c’è stato»

“Il sindaco Beppe Sala può legittimamente decidere tutto, eppure quando pochi mesi fa è morto Giorgio Albertazzi, non ho visto giornate di lutto da nessuna parte”. Lo ha detto il fondatore di Fratelli d’Italia Ignazio La Russa, commentando il lutto cittadino indetto domani a Milano in occasione dei funerali del premio Nobel Dario Fo. “Tuttavia – ha aggiunto l’ex ministro della Difesa – all’ex camerata Dario Fo va il mio rispetto, non solo perché ha combattuto per la Repubblica sociale italiana ma perché, comunque, è stato un premio Nobel”. Poi ha aggiunto: “Il lutto cittadino lo accetterà chi ritiene di doverlo accettare. Io accetto il rispetto per Dario Fo, ma noi la nostra festa (la tre giorni Renzexit per il no al referendum costituzionale, ndr) la faremo comunque, perché non consideriamo la giornata di domani un lutto cittadino”.