Rampelli: «Se Renzi avesse detto la verità sulla riforma, Obama…» (video)

Un video per spiegare che cosa il premier italiano ha evitato di dire nella sua trasferta stelle e strisce. «Se Renzi avesse detto a Obama tutta la verità, il presidente degli Stati Uniti d’America avrebbe scelto il No», ha dichiarato Fabio Rampelli, capogruppo di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale.

Rampelli: ecco che cosa non va nella riforma

Molti i punti oscuri di quella che è una riforma da respingere: «Non c’è l’elezione diretta né nel capo dello Stato né del presidente del Consiglio. Non c’è il limite sulla tassazione per famiglie e imprese, non c’è la norma a tutela dei giovani per impedire che paghino loro il debito pubblico, non c’è la norma antiribaltone che impedisca ai parlamentari eletti di passare dall’opposizione al governo», incalza Rampelli- E ancora: «Non c’è la difesa della sovranità nazionale minacciata da potentati e organismi europei. Non c’è nulla della democrazia decidente americana. Per questo motivo, siamo sicuri Obama avrebbe fatto un’altra scelta».