Il ministro Pinotti: «Truppe italiane in Russia? Niente di nuovo» (video)

«La decisione è stata assunta a Varsavia. Sembra una cosa nuova perché Stoltenberg l’ha detto in una intervista che è andata in prima pagina». Lo ha detto il Ministro della Difesa, Roberta Pinotti, a proposito della decisione di inviare truppe italiane sul confine con la Russia nell’ambito di una missione Nato. Pinotti ne ha parlato a Bari a margine dell’assemblea dell’Anci. «Se voi leggete le cronache di Varsavia – ha aggiunto Pinotti – la decisione di avere delle forze di rassicurazione nei Paesi baltici, non definitive e a rotazione, proprio per non dare l’idea che non si ricrea una cortina da guerra fredda, è stata assunta a Varsavia. Alcune nazioni saranno leader – ha detto ancora – come Canada, Germania, il Regno Unito e Stati Uniti, che sono i responsabili. In questa responsabilità il Canada ha chiesto se l’Italia poteva contribuire e noi abbiamo detto sì».